12 LUGLIO: TAPPA ECOTOUR 2012

L’Ecotour 2012, ciclo di convegni sulle tematiche dell’efficienza energetica in edilizia, fa  tappa a Vignola, nel modenese, il prossimo 12 luglio. Il convegno “Progettazione e sostenibilità nel tempo: la forza dell’involucro edilizio” organizzato da Profila per Prefa, azienda leader nella produzione di sistemi di rivestimento, si svolgerà a partire dalle 14.30 presso l’Hotel La Cartiera. Le tematiche legate al costruire ecosostenibile saranno al centro dell’evento che, alla luce degli eventi sismici che hanno interessato la zona, avrà inevitabilmente un occhio di riguardo per gli aspetti legati all’importanza della costruzione sicura e antisismica, nell’ottica di una ricostruzione incentrata su una prevenzione efficace.
Sono previsti interventi di diversi docenti universitari tra cui quello del sismologo dott. Salvatore Barba, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che approfondirà gli aspetti normativi del costruire antisismico e l’importanza del conoscere il terremoto per ridurne il rischio. Oltre alla collaborazione di Ordini e Collegi professionali della provincia di Modena, il convegno godrà del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, nonché della Sacert, dell’INU (Istituto Nazionale Urbanistica), dell’Assorestauro, del Consiglio Nazionale dei Periti, della Energy Professional Network e dell’ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile).
All’evento sono invitati addetti ai lavori quali tecnici, geometri, ingegneri, architetti, amministratori di condominio, amministratori comunali, imprese e studenti universitari, ma anche privati che desiderino capire ancor meglio cosa ruota intorno al mondo dell’edilizia eco-compatibile a basso impatto energetico. A tutti i partecipanti verrà consegnato l’attestato di partecipazione e al termine del convegno sarà offerto un buffet a base di vini e prodotti provenienti dalle aziende danneggiate dal sisma.
La partecipazione al seminario è gratuita, per iscriverti clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *